3 febbraio 2015

Libro -

Ciao..
E passato molto tempo da quando non dedico un post ai lbri, e devo dire, che ne ho letto tantissimi...
Questa volta vi presenterò la trilogia di Glenn Cooper - sito uficiale

Due parole sul autore:

Glenn Cooper - è nato a New York City ed è cresciuto nella vicina White Plains.  
Ha frequentato il liceo di White Plains prima di iscriversi all'Università di Harvard a Cambridge, Massachusetts, dove si è laureato con lode in archeologia. Ha frequentato Tufts University School of Medicine e ha fatto la sua formazione post-dottorato presso il New England Deaconess e gli ospedali del Massachusetts per diventare uno specialista in Medicina Interna e Malattie infettive.  
Ha iniziato a scrivere sceneggiature più di venti anni fa e il suo interesse per i film lo ha spinto a frequentare il corso di laurea in produzione cinematografica alla Boston University.
Il suo romanzo d'esordio, LA BIBLIOTECA DEI MORTI, il primo di una trilogia, è diventato un bestseller internazionale ed è stato tradotto in trenta lingue. Tutti i suoi sette libri pubblicati sono diventati top-ten best-seller internazionali. Glenn attualmente vive a New Hampshire. 

E ora parliamo dei libri: 
La trilogia



La trama (da wikipedia)
1.La biblioteca dei morti
Nell’VIII sec. all’abbazia di Vectis dove improvvisamente un bambino ritardato (Octavus, settimo figlio di un settimo figlio, nato il 7/7/777, riferimenti ritenuti fatidici) inizia a scrivere un elenco di nomi e date di nascita o morte. Tre monaci e la badessa, stupiti del prodigio, decidono di fondare un ordine segreto per custodire e tramandare l’opera che ritengono miracolosa, costruendo uno scriptorium con annessa biblioteca, sotterranei a poca distanza dall’abbazia.

2.Il libro delle anime
Il noto detective dell' FBI, Will Piper, ormai in pensione, è felicemente sposato con Nancy Lipinski e con un figlio, Phillip Weston Piper, quando l’ex agente viene coinvolto nella ricerca dell’unico volume della Biblioteca dei morti ancora non occultato nella segretissima base militare nota come Area 51.

3.I custodi della bilblioteca

Luc Simard, professore di archeologia e esperto archeologo, viene convocato dal suo amico Hugo Pineau nel Perigord, per un mistero riguardante un antico manoscritto rinvenuto durante un incendio nell’abbazia di Ruac, piccolo paesino situato nella valle del Vezere. Questo manoscritto è in codice e al suo interno viene trovata anche una mappa e dei misteriosi disegni che sembrano risalenti al Paleolitico. Incuriositi, mentre un amico di Hugo tenta di decifrare il manoscritto, i due amici seguono la misteriosa mappa, che li porterà sulle tracce di un enorme caverna situata a pochi chilometri da Ruac. Da quel momento, la loro vita non sarà più la stessa.

Viauguro buona lettura!!
Alla prossima 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
banner