21 settembre 2014

Libri - La ruota del tempo

Ciao a tutti i lettori di fantasy e non solo!
Finalmente ho finito di leggere  "La ruota del tempo" di Robert Jordan.
14 Volumi....ci è voluto tanto tempo e pazienza per leggerli, ma è valsa la penna.
Autore:
Robert Jordan, (Charleston, 17 ottobre 1948 – Charleston, 16 settembre 2007).
Nato a Charleston, nel South Carolina, consegue una laurea in fisica presso il Citadel Military College del South Carolina, ed in seguito parte per la Guerra del Vietnam, durante la quale riceve tre decorazioni al valore tra il 1968 e il 1970. 

Inizia a scrivere agli inizi degli anni ottanta riprendendo il personaggio di Conan il cimmero, a cui dedica un intero ciclo narrativo fino a quando, nel 1990 inizia, con L'occhio del mondo, l'epico ciclo de La Ruota del Tempo, una saga fantasy imponente (oltre 800 pagine per ogni
romanzo) in cui ricrea un dettagliato universo fantasy. La conclusione del ciclo uscirà postuma, l'autore infatti pur avendo lasciato l'opera incompiuta, presagendo cos'avrebbe potuto capitargli, ha fornito minuziose istruzioni (interi capitoli, vari appunti scritti, ma anche registrazioni audio), alla moglie, all'editor e ad un amico di fiducia. Per redigere gli ultimi volumi, in base al materiale lasciato da Jordan è stato scelto Brandon Sanderson, autore fantasy già noto oltreoceano per la saga Mistborn.

Libro:
Ecco i titoli nel ordine di lettura:
1. IL'occhio del mondo
2. La grande caccia
3. Il drago rinato
4. IL'ascesa dell'Ombra
5. I fuochi del celo
6. II signore del caos
7. La corona di spade
8. II sentiero dei pugnali
9. Il cuore d'inverno
10. Crocevia del crepuscolo
11. La lama dei sogni
12. Presagi di tempesta
13. Le torri di mezzanotte
14. Memoria di luce

La trama si basa sui classici cliché del fantasy che da 60anni in qua tutti conoscono: ci sono i buoni, i cattivissimi, gli ambigui, un protagonista assoluto, Rand al’Thor, il Drago Rinato, accompagnato fin dall’inizio da due amici fedeli, Mat e Perrin, donne dai doppi, a volte tripli, fini, amori e abbandoni. Non mancano tradimenti e incomprensioni, il tutto incorniciato da un mondo fantastico, dettagliato e a tratti davvero realistico. Potrebbe essere un pò banale, ma nonostante questo è un romanzo che cattura il lettore! I colpi di scena non sono molti, ma lo stile della scrittura e l’avvanzare della vicenda vi terranno con il naso tra le pagine fino al finale.

Consigliato per chi ama il fantasy e ha tanta pazienza, 14 volumi non sono pochi da leggete!
Il mio personaggio preferito Mat Chauton:

Buona lettura

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
banner